Regione. Sanità, Palozzi (Fi): “Dati Censis inchiodano Zingaretti”

0
145

ROMA – “Cos’altro deve accadere affinché Zingaretti si renda conto che la sanità laziale è ormai allo sbando? Oggi è la volta dei dati Censis delineare un quadro sanitario quanto mai preoccupante: il punto più grave è rappresentato dall’oltre 79% di cittadini che preferisce recarsi nelle strutture private invece di quelle pubbliche, a causa delle liste d’attesa interminabili. Inoltre, in provincia Zingaretti dimostra tutta la sua inadeguatezza, considerato che appena il 20% delle persone intervistate ha espresso parere positivo sui servizi sanitari. E a Roma, la situazione non è tanto più rosea. Siamo di fronte a numeri inequivocabili, che non prestano il fianco a fraintendimenti: nel Lazio la sanità è in crisi “grazie” all’inefficienza di questa amministrazione regionale. Ma ciò che risulta più grave sono le orecchie da mercante del ‘prode’ Zingaretti, l’unico a non accorgersi di una situazione ormai fuori controllo. Il presidente si svegli”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY