Pubblicato un bando per il recupero del patrimonio edilizio e la realizzazione di un servizio di accoglienza per i miniori

0
107

CIVITAVECCHIA – Ammonta a 250.000 euro complessivi il finanziamento messo a bando dal Comune di Civitavecchia e erogato dalla Regione Lazio, finalizzato alla co-progettazione di un servizio di interventi di recupero del patrimonio edilizio (manutenzione ordinaria, straordinaria o ristrutturazioni o trasformazioni di strutture esistenti) finalizzato alla realizzazione di un servizio di accoglienza per minori sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria.
In particolare, come recita il bando, pubblicato nella sezione “Avvisi Pubblici” del sito istituzionale del Comune di Civitavecchia, nella struttura potranno essere ospitati “otto minori anche di sesso ed età diversi, anche disabili, prevalentemente adolescenti, sottoposti a misure dell’autorità giudiziaria, con problematiche la cui complessità richiede un’azione specifica di sostegno e di recupero, anche finalizzata all’inserimento sociale e lavorativo e al reinserimento scolastico, organizzato in maniera da prevedere l’attiva partecipazione degli ospiti alla gestione del servizio. E’ prevista l’ospitalità di altri minori per esigenza di pronta accoglienza.”
A finalità sarà dunque duplice: il recupero del patrimonio edilizio e l’apertura di nuovi servizi rivolti alle fasce più deboli.
La domanda, che può essere presentata da uno dei soggetti espressamente elencati nel bando, deve essere redatta utilizzando la modulistica presente sul sito o distribuita presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in Piazza Guiglielmotti, 7.
Le istanze dovranno essere consegnate all’Ufficio Protocollo del Comune di Civitavecchia, piazza P. Guglielmotti, 7, (lun – merc – ven. dalle 9,30 alle 12,30 e anche mart. e giov. dalle 15,30 alle 17,30) in busta chiusa, entro e non oltre il 10 luglio 2017.

  • Share/Bookmark
SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY