Potenziata la rete idrica di via Tarconte e del quartiere dell’ospedale

0
120

TARQUINIA – Potenziata la conduttura idrica che rifornisce via Tarconte e il quartiere dell’ospedale. Risolto definitivamente il problema della scarsa pressione con cui l’acqua arrivava nelle abitazioni. Esprime soddisfazione l’assessore ai lavori pubblici Anselmo Ranucci: «Era un intervento non più rimandabile. In molte case l’acqua arrivava con poca pressione. Da alcune settimane tutto ciò è solo un ricordo. Ringrazio i cittadini per la pazienza avuta nel sopportare i disagi e per la riconoscenza dimostrata, una volta conclusi i lavori». Importanti novità per la realizzazione della condotta di collegamento tra il serbatoio di via Clementina e quello del Sassone, che garantisce acqua al Lido, la zona detta del Paparello, via Vejo e via Muzio Polidori. È stata indetta la gara d’appalto per aggiudicare l’importantissima opera. «In estate cresce in modo notevole la richiesta d’acqua a Tarquinia Lido. Ciò comporta una diminuzione della pressione con cui arriva nelle abitazioni. Una volta a regime anche queste aree del centro abitato, così come il Lido, non avranno più problemi». Infine, l’assessore Ranucci comunica che «sono stati deliberati altri interventi molto importanti, tra cui il collettore fognante e la rete idrica di via Pietro Ancarano e via Martiri della Montanara, la ripavimentazione e il rifacimento dei servizi tecnologici di via Cesare Battisti, il completamento della selciatura in via degli Archi, l’illuminazione pubblica del lungomare fino alla foce del fiume Marta, e il potenziamento del collettore fognante di via Manfredi Mariani e via Raul Follerau».

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY