Civitavecchia-Orte. Blasi e Porrello soddisfatti per bocciatura tracciato “verde”

0
209

ROMA – “Siamo soddisfatti per la bocciatura da parte del Ministero del progetto ANAS per il completamento della Orte-Civitavecchia che prevedeva la devastazione della valle del Mignone. Il ministero ha riscontrato le stesse criticità che da oltre due anni denunciano le numerose associazioni impegnate per scongiurare la realizzazione di un tracciato all’interno di un’area incontaminata, in parte vincolata e ricca di biodiversità”. Lo dichiarano in una nota stampa Silvia Blasi (nella foto), capogruppo del M5S Lazio e il consigliere Devid Porrello.
“Dalla pubblicazione delle prime indiscrezioni sul progetto – aggiungono -abbiamo manifestato le nostre perplessità su una scelta calata dall’alto e senza condivisione con il territorio ma nessuno sembrava prestare attenzione alle nostre istanze e ai nostri interventi in aula sull’argomento, quindi ben venga la decisione del Ministero e un totale ripensamento nel modo di procedere visto che anche le altre eventuali opzioni di tracciato sono ugualmente altamente impattanti per il territorio e decisioni di questa importanza richiedono la condivisione e la partecipazione delle comunità coinvolte. Ci sono quattrocento milioni di euro stanziati nel bilancio dello Stato per il completamento di questa infrastruttura, che fine faranno dopo la bocciatura del progetto Anas?”

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY