Le salite in discesa

0
1054

Ci sono luoghi in cui non tutto appare come è in realtà, ci sono strade in salita che in realtà sono discese e discese che sono salite. Questi luoghi si trovano in prossimità di pendenze particolari lungo le quali, se si pone un oggetto che può muoversi come un’auto senza marcia inserita, una palla, una bottiglia, dell’acqua, ecc, questo si muove in salita anziché in discesa. In Italia ce ne sono a decine: La SP 39 tra Corato e Poggiorsini (Bari), la statale 218 tra Rocca di Papa e Ariccia, la SP 13 in località Provalo verso la località Dosso, Comune di Sant’Anna D’Alfaedo (VR), a Francofonte in provincia di Siracusa, a Santa Maria di Licodia, nella zona vicino alla frazione di Schettino Catania, in Umbria all’uscita di San Gemini nord per chi va in direzione di Cesena, nella frazione Montagnaga di Baselga di Pinè, in provincia di Trento, a Roccabruna in provincia di Cuneo, sulla strada che sta di fronte al cimitero di Serro, frazione di Villafranca Tirrena in provincia di Messina, una strada chiusa a Sala Consilina in provincia di Salerno, ad Alvito, in provincia di Frosinone, a Presso Rosciolo dei Marsi (AQ) vicino Avezzano, sulla strada che porta alla Chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta, a Benevento, strada verso Pietrelcina, sulla statale che collega Taranto a Martina Franca, ad Alghero sulla strada per Villanova Monteleone (SS), nelle vicinanze della frazione di Pescosolido in provincia di Frosinone, sul Gargano, lungo la litoranea Vieste-Mattinata,  a Poggiorsini a pochi chilometri in linea d’aria dal Castel del Monte, a Carlo Felice poco prima di Santu Lussurgiu (OR), a Caronte, Lamezia Terme (CZ), a Barengo in direzione Fara Novarese, lungo la strada che congiunge Filattiera a Caprio (MS), nell’alta Lunigiana, la strada provinciale che collega Paternò a Schettino,  località Vallene frazione di Sant’Anna d’Alfaedo (VR). Popolarmente, parlando di salita in discesa, si indica un’illusione ottica. In realtà il dibattito è aperto e ci sono diverse spiegazioni che vanno dall’alterazione locale del campo gravitazione, alla presenza di UFO, alla spiegazione scientifica dell’illusione ottica secondo cui quella che appare come una salita è in realtà una leggera discesa che si percepisce come una salita perché seguita o preceduta da un tratto in forte salita che diventa un punto di riferimento ingannevole. Che si creda al miracolo o ci si fidi della scienza, rimane un’esperienza divertente e stimolante provare di persona l’esperienza della salita in discesa.

Guarda il video: http://www.youtube.com/watch?v=Y418NVpHjiI

 

Francesca Ivol

 

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY